Mete Esotiche

Capodanno Thailandese

Ko Chang
Crociera
 
dal 27 dicembre 2017 al 7 gennaio  2018
 
Crociera  in catamarano: Arcipelago di Koh Chang

2.800,00 €
cabina di prua
  
Quante cose ha portato la Thailandia, esotica e lontana, in Occidente! La Thailandia ci ha conquistati con i suoi sorrisi, quelli di un popolo in grado di vivere in armonia con la propria mente e il proprio corpo, la cultura del rilassamento (non a caso i massaggi thailandesi sono un elisir di giovinezza e salute per tutti, praticati solo nei centri benessere ad elevato standard qualitativo), i suoi antichi templi e le foreste pluviali, dove la natura regna sovrana e lussureggiante. Ma soprattutto la Thailandia attrae i viaggiatori per le sue incantevoli isole, tanto da esser stata scelta spesso come set cinematografico di film ad alto budget (si pensi a "The Beach" con il neopremiato dall'Academy Award Leo di Caprio).
 
Un mare bellissimo, profondo e ricco di fauna acquatica, e le sue isole, calme e selvagge, sono la vera ragione per non perdersi una crociera in barca a vela in Thailandia. Per questo la nostra crociera sceglie l'arcipelago di Koh Chang, che si trova sul lato orientale del Golfo della Thailandia (corrispondente al Mar Cinese Meridionale) nella tranquilla provincia di Tat, a 300 chilometri da Bangkok, lontano dalle rotte del turismo di massa.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  Skipper di riferimento:

 

L'arcipelago, che conta 180 isole, in gran parte disabitate, regala uno scenario da sogno di spiagge deserte di sabbia bianca, barriere coralline, foreste tropicali, baie e rupi da cui scrosciano energiche cascate. Non a caso Koh Chang fa parte di uno dei parchi nazionali più belli e incontaminati di tutta la Thailandia, il Mu Ko Chang National Park, paradiso per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. Da non sottovalutare il fatto che una crociera in barca a vela è una scelta ecologica: il turismo è tra i principali fattori di rischio per la conservazione della biodiversità ed è per questo che il Governo della Thailandia ed il suo popolo sono particolarmente lieti di accogliere i visitatori in grado di rispettare l'ambiente e porre massima attenzione alla flora e alla fauna, soprattutto quando si accingono a visitare le aree protette. La flottiglia è composta da due barche a vela e un catamarano modello Island Spirit, con un layout di nuova concezione, 4 cabine e 2 bagni. Le cabine di poppa sono quelle più comode, mentre per chi predilige soluzioni più indipendenti è possibile acquistare quelle di prua a un costo inferiore decisamente interessante.

Itinerario della crociera in catamarano

26-27 Dicembre, Bangkok
Partenza dall'Italia il 26 dicembre.
La nostra vacanza di Capodanno, prima di prendere il mare, parte da Bangkok, una città che è unica al mondo di notte, nel suo fermento di luci e insonnia; moderna e caotica di giorno, con i suoi mercati brulicanti di gente e di merce.
Vale la pena di visitarla a bordo di un colorato Tuk Tuk, il pittoresco taxi asiatico a tre ruote guidato dai locali, grandi conoscitori di strade e scorciatoie che schizzano tra i templi buddisti, i canali e i grattacieli.
 
28 Dicembre, Bangkok Trat 
Trasferimento verso il Marina di Salak Phet (Parte sud di Ko Chang) dove è previsto l'arrivo intorno alle 16,00
il Trasferimento da Bangkok a Ko Chang verrà fatto con un transfer , via terra . Ci fermeremo per pranzo , forse, in un ristorantino lungo la via (se avremo tempo) - come extra ci sarebbe la possibilità di prendere anche un volo interno il quale costo va calcolato al momento ed è fuori dalle cose incluse (Chiaramente anche i transfer, se si prendesse un volo).
  
29 Dicembre - 4 gennaio Navigazione nell'arcipelago di Koh Chang
KOH CHANG.
È la seconda isola più grande della Thailandia. È ricca di verde, natura selvaggia e di flora e fauna, le sue spiagge più belle si trovano lungo il versante occidentale, mentre percorrendola da nord a sud si trovano in genere spiagge più remote meno affollate. Per più del 70% è ancora coperta da foresta vergine e ha ancora numerose spiagge appartate con le classiche caratteristiche di un'isola tropicale, sabbia bianca, palme, mare azzurro e caldo. Oltre al nuoto e al sole l'isola offre emozionanti avventure nell'entroterra.
KOH MAAK.
È una piccola isola ricca di attrazioni naturali. La sua costa sabbiosa è ideale per una fuga romantica. Non è montagnosa come Koh Chang ed è ricca di piantagioni di cocco e di gomma. KOH KUT. Il suo paesaggio è simile a quello di Koh Chang. È infatti dominata da colline coperte di rigogliosa foresta. L'isola possiede graziose spiagge e la meravigliosa cascata , che in cima alla sommità offre una piscina naturale per un bagno immerso nel verde della giungla con sottofondo di melodie di uccelli e insetti.
KOH WAI.
Ideale per gli amanti dell'avventura. Offre solo due spiagge sabbiose dove prendere il sole, mentre tutte le altre sono sassose e rocciose, tuttavia non molto lontano da riva si trovano bellissime barriere coralline, vero paradiso dei subacquei. Quanto a tranquillità l'incantevole Koh Kwai è imbattibile.
KOH KHAM.
È un'isoletta a fianco di Koh Mak. Il suo fascino è dato dal verde lussureggiante, dalla sabbia bianca e dall'acqua cristallina. Ha una meravigliosa barriera corallina, ideale per scoprire la fauna ittica locale.
KOH NGAM.
L'isola è situata a sud di Koh Chang ed è formata da due parti di terra collegati da un enorme collinetta di sabbia. La piccola baia, formata dalle due braccia della montagna che si distendono fino al mare, è molto pittoresca e protegge la zona dal maltempo.
KOH PHRAO.
Questa isoletta si trova al largo verso occidente rispetto a Koh Chang. Koh Phrao è conosciuta per la sua atmosfera calma e le spiagge tranquille senza dimenticare i suoi rigogliosi palmeti da cocco.
KOH KRA E KOH RANG.
Situate a ovest di Koh Maak, queste isole vantano profonde barriere coralline e affascinanti formazioni rocciose sott'acqua. Molti uffici del Parco nazionale di Koh Chang si trovano proprio su queste isole.
KOH KRA DAD.
Un'altra gemma verde di questo meraviglioso diadema di isole è Koh Kra Dad che presenta una lunga spiaggia tutt'intorno al suo perimetro, profondi fondali ed animate barriere coralline.
KOH MAN NOK E KOH MAN NAI.
Sono piccole isole prive di strutture ricettive, ma vale la pena visitarle durante un'escursione giornaliera in mare. Con la bassa marea, si orlano di belle spiagge, l'acqua è abbastanza bassa e compaiono alghe dorate. Le due isole si trovano di fronte al versante occidentale di Koh Chang.
KOH CHANG NOI.
A nord di Koh Chang si distende la sua piccola gemella, che offre splendidi punti per le immersioni non ci sono strutture ricettive in quanto ne è proibito la costruzione, ma è possibile visitarla in barca. .
 
 
5 Gennaio, Bakgkok
Sbarco Al Marina di Salak Phet intorno alle ore 09:00 e trasferimentro tramite transfer via terra a Bangkok, la sera sarà dedicata alla visita della città di Bangkok.
 
6 Gennaio, Bangkok 
Partendo alle 22:35 avremo modo di visitare ancora la città
 
7 Gennaio, Milano- Italia
Si arriva alla domenica alle 10:00

Il nostro viaggio ha molti extra inclusi e modeste spese in loco

 

OPERATIVO VOLI TURKISH
 
Andata:
Martedì  26/12/2017  Milano MPX - Istanbul
(partenza ore 11:00 - arrivo ore 15:55)
 
Martedì  26/12/2017  Istanbul - Bangkok      
(partenza ore 20:40  - arrivo ore 09:45  del 27/12)
 
Ritorno:
sabato 06/01/2018   Bangkok - Istanbul      
(partenza ore 22:35 - arrivo ore 05:50  del 07/01/2018)
 
Domenica 07/01/2018  Istanbul - Milano MPX
(partenza ore 08:55 - arrivo ore 10:00)

 

 

Galleria Fotografica

   

 

Connettiti con:
facebooktwittergoogle

Affiliato UISP
Numero Affiliazione Uisp 09004159